Note legali e Copyright
Tutti i contenuti disponibili sul sito WWW.THETRAVELJAM.COM possono essere pubblicati su siti terzi solo ed esclusivamente previa autorizzazione da richiedersi a mikyekiro@thetraveljam.com, con la condizione che in caso di accettazione venga indicato l'autore come appare sul presente sito, e si faccia espressamente riferimento a WWW.THETRAVELJAM.COM come fonte. Qualsiasi violazione del diritto d'autore sarà perseguita ai sensi di legge, sia in sede penale che civile.
 
spiagge della tailandia

Spiagge della Tailandia: day trip a James Bond Island

  |   Romance, Travel   |   No comment
Durante la nostra ultima vacanza a Phuket abbiamo deciso di fare alcune gite in giornata per visitare le isole che la circondano e le più belle spiagge della Tailandia.

E’ così che siamo partiti alla scoperta di Phang Nga Bay e della famosa Khao Tapoo, meglio conosciuta come James Bond Island per essere stata il set naturale del film di 007 “L’uomo con la pistola d’oro”.

Ci sono molti modi per fare questo giro, ma noi abbiamo scelto quello che ci sembrava più veloce negli spostamenti, più comodo e meno affollato: un day trip all inclusive. Ci sono venuti a prendere direttamente in albergo e in poco più di 20 minuti eravamo all’imbarco: un vero e proprio motoscafo, molto comodo e veloce, soprattutto sul mare della baia che era una tavola.

spiagge della tailandia

Il giro è iniziato con una sosta a Lawa Island. Una piccola isoletta con una spiaggia di sabbia bianca che ricordava un atollo maldiviano se non fosse stato per la spettacolare scenografia naturale che la contornava: ovunque in lontananza si vedevano le imponenti e maestose isole carsiche fra le quali navigavano lentamente le tipiche barche tailandesi (June Bathra). Abbiamo fatto il bagno e ovviamente molte foto.

La tappa successiva ci ha colti inaspettati. Poco prima di arrivare alla nostra meta principale, infatti, la barca si è accostata a un’isolotto sul quale ci attendevano una decina di scimmie intente a rinfrescarsi all’ombra e probabilmente in attesa di qualche biscotto.

spiagge della tailandia

Ecco quindi che abbiamo finalmente raggiunto l’isola di James Bond, affollata anch’essa delle immancabili bancarelle, ma che per fortuna ha mantenuto intatti il fascino e la bellezza naturali.

Dopo abbiamo fatto un giro in kayak ad Hong Island addentrandoci in piccole insenature dove le barche non sarebbero potute entrare e quindi abbiamo mangiato nel villaggio musulmano di Panyee Island.

spiagge della tailandia

Purtroppo questa è stata l’unica parte di tutta la giornata che avremmo volentieri saltato a causa della sporcizia del posto e della quantità di turisti, anche se, dobbiamo ammetterlo, è comunque interessante. Il villaggio è interamente costruito su palafitte e ospita, oltre alle case degli abitanti (una comunità di pescatori indonesiani provenienti dall’isola indonesiana di Java) una infinità di ristoranti per sfamare “le orde” di turisti che vengono a visitare il Parco Naturale di Phang Nga Bay.

Sulla strada del ritorno, oltre ad esserci goduti una meravigliosa corsa in motoscafo in mezzo alle Isole carsiche, ci siamo fermati a Kaew Island per visitare la Ice Cream Cave, una grotta immensa le cui stallagmiti ricordano appunto montagne di gelato.

DSC05316

Tutta la baia è un parco naturale e sulla maggior parte delle isole non si può costruire nulla, tantomeno alberghi. Il mare è sempre molto calmo quasi si trattasse di una laguna e durante il giorno è possibile assistere al sali e scendi delle maree che oscilla anche di 4 o 5 metri.

Per noi è stata un’esperienza meravigliosa che non si può mancare se si visita Phuket! Qual è la vostra spiaggia preferita?

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.