Note legali e Copyright
Tutti i contenuti disponibili sul sito WWW.THETRAVELJAM.COM possono essere pubblicati su siti terzi solo ed esclusivamente previa autorizzazione da richiedersi a mikyekiro@thetraveljam.com, con la condizione che in caso di accettazione venga indicato l'autore come appare sul presente sito, e si faccia espressamente riferimento a WWW.THETRAVELJAM.COM come fonte. Qualsiasi violazione del diritto d'autore sarà perseguita ai sensi di legge, sia in sede penale che civile.
 
Dove trascorrere la prossima vacanza

Dove trascorrere la prossima vacanza? Alcuni consigli pratici per scegliere la destinazione giusta

  |   Consigli di viaggio, Travel   |   No comment

Chi, da bravo viaggiatore, non conosce bene quella sensazione di emozione e trepidazione che ci pervade quando stiamo per iniziare l’organizzazione di un nuovo viaggio?

Ogni volta che rientriamo dall’ultima avventura in giro per il mondo trascorriamo qualche giorno di (apparente) serenità nel ricordo dei luoghi visitati e delle esperienze vissute, ma poi basta poco per iniziare a sentirci inquieti e ad avere voglia di iniziare una nuova programmazione.

Che sia un mega viaggio dall’altra parte del mondo, una partenza con tutta la famiglia, una settimana bianca o un weekend romantico solo per noi, la sensazione è sempre la stessa: adrenalina pura!

Ma da dove partire per organizzare un viaggio senza brutte sorprese?

Questa è la Mappa dei nostri viaggi, in celeste quelli fatti e in rosa quelli già in “cantiere”… Se volete qualche idea su dove andare, cliccate qui e avrete a disposizione tutti i nostri racconti!

Vi vorremmo dire che seguiamo l’istinto e andiamo dove più ci va, ma non è così: ci sono tante variabili da considerare che dipendono dai gusti personali, viaggi già fatti, ecc, ma anche oggettive, che valgono un po’ per tutti.

Ecco qualche consiglio che noi teniamo sempre a mente prima di decidere dove trascorrere la prossima vacanza.

Ponetevi queste domande e la risposta verrà da sé!

1. Quando vogliamo partire?

Ovviamente il primo interrogativo che dobbiamo rivolgerci è il “quando”. Il periodo dell’anno in cui viaggerete è determinante, ma non solo per sapere se farà freddo o caldo, se ci sarà la stagione delle piogge o quella secca, ma anche per sceglierlo in base al maggiore o minore affollamento o al costo più o meno elevato. In questi ultimi casi, infatti, valgono le cosiddette “partenze intelligenti”. Se ve lo potete permettere cercate di viaggiare nei periodi antecedenti l’alta stagione. Troverete prezzi ancora accettabile e un miglior servizio grazie alla meno gente. Per quanto riguarda la meteorologia, la scelta del periodo giusto non è sempre infallibile. Purtroppo il tempo è imprevedibile e anche nella stagione migliore si può trovare cattivo tempo e viceversa.

2. Che succede da quelle parti?

Purtroppo i territori in cui viaggiare negli ultimi anni si sono nettamente ridotti a causa di alcuni paesi o regioni colpiti da guerre, attentati terroristici o malattie. Purtroppo nessuna destinazione potrà mai ritenersi totalmente sicura, ma ci sono delle mete che a seconda del periodo storico e politico è meglio scordarsele per un po’. A questo proposito, se non conosciamo a fondo il paese in cui vorremmo andare, è sempre meglio dare uno sguardo al sito della Farnesina Viaggiare Sicuri

Grecia Santorini

3. Con chi partiamo?

La ricerca del vostro prossimo viaggio non può trascendere dalla compagnia. Se siete dei viaggiatori solitari, poco male: sarete già abituati a scegliere le vostre mete secondo questo criterio. Ma se invece fate come noi, che a volte viaggiamo in coppia, altre con amici e altre ancora con bambini, allora chiedetevi a chi vi accompagnerete e decidete di conseguenza la vostra prossima meta. Questo non vuol dire che alcune destinazioni non saranno valide in tutti i casi, ma sicuramente, una volta deciso dove puntare la vostra prossima bandierina, il viaggio prenderà pieghe diverse.

4. Di cosa abbiamo voglia?

Qua, almeno per noi, scatta il reale problema: siamo due teste e di conseguenza non sempre abbiamo le stesse aspettative da un viaggio. Grazie al cielo però abbiamo un fine comune, nella vita così come nei viaggi, e così riusciamo (quasi) sempre a superare qualsiasi divergenza. E’ naturale che se siete stressati dal lavoro e dalla quotidianità sarete alla ricerca del relax, mentre in alcuni momenti quello che fa per voi è l’avventura. Insomma, in questo non c’è una regola vera e propria, ma dovete guardare dentro voi stessi e cercare la risposta.

Dove trascorrere la prossima vacanza

5. Quanti giorni abbiamo a disposizione?

Il tempo che potete dedicare al vostro viaggio è determinante per scegliere la meta. Non solo per la lontananza, ma anche sulla base delle cose da vedere. Noi stessi stiamo aspettando il momento giusto per fare alcuni viaggi come il Canada o l’Australia perchè sappiamo che vale la pena trascorrerci un bel po’ di tempo. Soprattutto le mete più lontane e costose, una volta decise è bene dedicargli il giusto soprattutto se difficilmente ci ritorneremo.

6. E il budget?

Questo è l’elemento che racchiude un po’ tutti i punti sopra elencati. Il vostro budget potrà condizionare non solo la qualità del soggiorno, ma anche la durata e il periodo in cui viaggiare. Ma non è sempre detto che un budget ridotto voglia sempre dire albergo di bassa categoria e pranzi al sacco. Come detto al punto 1. cercate di viaggiare in modo intelligente, spostando, quando possibile, la partenza in periodi dell’anno meno affollati (subito prima e dopo il periodo di alta stagione), ottimizzate i tempi con una impeccabile organizzazione e soprattutto decidete la vostra meta sulla base dei costi dei voli e degli hotel. A noi è capitato spesso di fare ricerche per una destinazione e cambiare idea a causa dei costi eccessivi. Quindi siate flessibili!

 

Abbiamo dimenticato qualcosa? Fateci sapere nei commenti la vostra idea vincente per organizzare una vacanza!

 

 

No Comments

Post A Comment