Note legali e Copyright
Tutti i contenuti disponibili sul sito WWW.THETRAVELJAM.COM possono essere pubblicati su siti terzi solo ed esclusivamente previa autorizzazione da richiedersi a mikyekiro@thetraveljam.com, con la condizione che in caso di accettazione venga indicato l'autore come appare sul presente sito, e si faccia espressamente riferimento a WWW.THETRAVELJAM.COM come fonte. Qualsiasi violazione del diritto d'autore sarà perseguita ai sensi di legge, sia in sede penale che civile.
 
Saturnia

Terme di Saturnia SPA Golf Resort – Il lato migliore dell’inverno

  |   Golf, Hotel da sogno, Travel   |   2 Comments

A quanti non è capitato, trovandosi ogni giorno imbottigliati nel traffico cittadino, schiacciati dai ritmi lavorativi frenetici e da impegni famigliari, pressati da scadenze e riunioni estenuanti, di sognare di fuggire per qualche giorno in un luogo rilassante e solitario per staccare finalmente la spina e rigenerarsi, nel corpo e nell’anima?

DSC05722

Beh, crediamo a molti! Gli atolli maldiviani sono sempre stati un’ottima soluzione a tali desideri con la pecca di essere, però, leggermente lontani per una semplice fuga dalla città.

Un’alternativa, però, esiste, nascosta fra le romantiche e remote stradine della Maremma Toscana: il Terme di Saturnia SPA & Golf Resort.

Un vero tempio del benessere dove sin dal mattino ci si immerge nella grande piscina termale all’aperto, la cui acqua a temperatura fissa di 37,5 gradi evapora spargendo nubi e odore di zolfo nella fredda aria della campagna toscana facendo rinascere i sensi, per poi andare ad esplorare in giornata i pittoreschi borghi medievali nelle vicinanze degustando la tipica cucina maremmana e magari riuscendo persino a fare 18 buche sul magnifico campo da golf.

DSC05735

Ci siamo tornati quest’inverno, appena prima di Natale, cogliendo come sempre l’occasione offerta dal maltempo. Perché paradossalmente il Terme di Saturnia SPA & Golf da il meglio di sé proprio nei periodi più freddi e inospitali, in quelle giornate piovose e coperte di nuvole basse da ottobre ad aprile, quando la brina mattutina copre i campi, la nebbia avvolge le colline e i vigneti circostanti e l’atmosfera si fa davvero magica. Trovarsi avvolti nella calda atmosfera del Resort, tra camini accesi, musica soft, trattamenti SPA e fumanti acque sulfuree sempre a disposizione mentre fuori il tempo tormenta è una sensazione così esaltante che trovandosi qui viene da sperare che il maltempo e il freddo non cessino mai!

DSC05687

Gli addetti all’accoglienza dell’hotel descrivono con orgoglio agli ospiti appena giunti le proprietà e le caratteristiche di questa straordinaria fonte termale di origine vulcanica che ha più di 3000 anni e un ciclo di decantazione di circa quaranta, il che rende le Terme di Saturnia SPA Golf Resort un luogo davvero unico non solo in Italia, ma nel mondo, tanto da far parte della prestigiosa Leading Hotels of the World, Leading SPA’s e Leading Golf.

DSC05714

E poi la posizione isolata, i due eccellenti ristoranti, l’Acqualuce e l’Acquacotta (quest’ultimo detentore di 1 stella Michelin), e la tranquillità che emana fanno di questo Resort la massima espressione di quello che viene definito un vero “retreat”, fisico e spirituale, lontano da tutto, lussuoso, ma sobrio, dove rigenerarsi e rilassarsi come in pochi altri posti, da soli o ancor meglio in copia.

DSC05724

Pecche? Come in ogni grande struttura anche qui ci sono camere migliori e altre meno (nella parte vecchia) e qualcuno potrebbe recriminare un aspetto lievemente da clinica curativa di lusso, ma non dimenticate che si tratta pur sempre di un albergo termale e non di un trendy hotel a Ibiza.

E dopo aver assaporato gli effetti benefici della sorgente e l’atmosfera del Resort vi consigliamo di non perdere anche alcuni luoghi davvero affascinanti nelle vicinanze. Il primo si trova a soli 500 metri dall’entrata dell’albergo – le Cascate di Gorello. Si tratta di una dozzina di vasche di acque sorgive color verde smeraldo che sembrano sbucare dalle pareti di pietra del vecchio mulino scorrendo giù verso il fiume, emettendo nubi di vapore e odore inconfondibile. L’accesso è libero e quando ci siamo stati noi non c’era anima viva mentre d’estate sembra vengano letteralmente invase da turisti e campeggiatori.

DSC05741

La seconda meta da non mancare è l’antico borgo medievale di Montemerano, a 5 km dal Resort, annoverato da poco nella lista dei Borghi più belli d’Italia (Borghitalia.it). E se vi piace la cucina tipica toscana fermatevi per un assaggio di crostini misti maremmani, un piatto di pici e una fiorentina accompagnati da un buon Morellino da Cacio e Vino o dal suo dirimpettaio Il Nibbio.

DSC05751

Per cena potete far un salto anche Da Mario a Saturnia, il borgo che sovrasta il Resort, per una grigliata indimenticabile.

DSC05770

Infine, a circa 40 minuti in auto da Saturnia si trova anche la regina della Maremma, Pitigliano, un magnifico borgo scavato nella roccia di tufo. Dopo aver visitato il centro storico non andate via senza aver comprato un po’ di vino e prelibatezze locali da Ghiottornia, sul corso principale.

DSC05794

Insomma, quando il tempo impervia e non ci sono posti dove andare, ricordatevi della magia delle Terme di Saturnia SPA & Golf Resort, una vera benedizione sensoriale!

Per conoscere meglio la zona e spingersi anche verso il mare, vi consigliamo di leggere il nostro viaggio all’Argentario, ad appena 50 km da Saturnia.

2 Comments
  • Licinio Garavaglia | gen 20, 2015 at 20:55

    Bellissimo articolo
    Grazie per la visita!
    Saluti LG

    • Miky | gen 21, 2015 at 13:50

      Grazie a Terme di Saturnia… E’ stata come sempre un’esperienza rigenerante!

Post A Comment