Note legali e Copyright
Tutti i contenuti disponibili sul sito WWW.THETRAVELJAM.COM possono essere pubblicati su siti terzi solo ed esclusivamente previa autorizzazione da richiedersi a mikyekiro@thetraveljam.com, con la condizione che in caso di accettazione venga indicato l'autore come appare sul presente sito, e si faccia espressamente riferimento a WWW.THETRAVELJAM.COM come fonte. Qualsiasi violazione del diritto d'autore sarà perseguita ai sensi di legge, sia in sede penale che civile.

Blog

Best shot modificata ridotta

Lo scatto perfetto – 3 regole per fare le migliori foto in vacanza

  |   Senza categoria   |   No comment

Vacanze, dolci vacanze … l’estate, temporali permettendo, è già in pieno vigore e c’è chi affronta lunghi viaggi in paesi lontani, chi si gode spettacolari tramonti sulla spiaggia con un mojito in mano e chi si rinfresca in montagna tra arrampicate e passeggiate a cavallo.

Ma ovunque ci si trova, rimane sempre il solito annoso problema … le foto fatte controvoglia da passanti o amici, sfocate, con inquadrature sbagliate e teste tagliate!

Ed è così che i ricordi migliori svaniscono, e rimane invece il dubbio che l’anno prossimo non saremo più tanto giovani, abbronzati e felici (auguriamo ovviamente a tutti di essere sempre meglio!).

Ovviare a questo inconveniente è semplice … basta seguire pochissime regole che noi applichiamo ormai da tanti anni.

Ci hanno sempre chiesto se, in giro per il mondo, ci portiamo dietro un fotografo professionista!

… Assolutamente no. Come abbiamo già spiegato nei nostri consigli di viaggio, ecco come fare lo scatto perfetto:

1. Il Treppiedi

Comprate un buon Treppiedidi quelli piccoli e leggeri che entrano in borsa, ma comunque sufficientemente alto (tra 20 o 30 euro). In questo modo, ovunque sarete, potrete aprirlo in pochi secondi, posizionarlo dove vi pare, avvitare sopra la macchina fotografica e, una volta che vi sarete accertati che l’inquadratura sia quella giusta, attivare il timer e correre davanti all’obiettivo per una foto perfetta.

2. Macchina fotografica tascabile

Non pensate che per fare belle foto, soprattutto in viaggio, servano reflex sofisticate e obbiettivi da urlo. Anzi, una MACCHINA FOTOGRAFICA TASCABILE, la cosiddetta “point&shot”, leggera e automatica è l’attrezzo perfetto per chi vuole ricordi di qualità, ma anche la comodità di non trascinarsi dietro attrezzatura professionale, salvo siate dei piccoli Oliviero Toscani.

Le tascabili moderne – naturalmente di alta gamma – fanno tutto da sole e soprattutto, avendo poco zoom, riescono a mettere a fuoco sia voi che il paesaggio dietro. Da più di 8 anni noi usiamo una piccola Sony di “soli” 7,2 megapixel, ma con lenti eccezionali e zoom 3x.

3. Attenti sempre alla luce

Infine, ricordate sempre la LUCE, la componente principale di ogni bella foto … il soggetto (voi, il monumento, ecc.) deve per forza essere illuminato. Uno scatto contro sole comporta una sola inevitabile conseguenza … non verrà nulla!

Un altro risultato pessimo lo avrete se vi avventurate in una sessione fotografica a mezzogiorno, quando il sole è alto e le vostre facce sono piene di ombre.
Lo stesso vale per le attrazioni turistiche, che vi piaccia o no … Il Taj Mahal, le Piramidi di Chichen Itza, il Colosseo, la Tour Eiffel … tutte hanno un loro “profilo migliore” e un momento preciso della giornata in cui sono più “fotogeniche”. Studiatele (anche su Google Earth). Non è poi così difficile!

Altrimenti, visitate le nostre destinazioni dove, su ogni scheda, abbiamo messo la voce BEST SHOT in cui vi indichiamo i migliori luoghi dove scattare fotografie e quando farle … per garantirvi ricordi indimenticabili e foto da cartolina da incorniciare al ritorno dalle vacanze.

No Comments

Post A Comment