Note legali e Copyright
Tutti i contenuti disponibili sul sito WWW.THETRAVELJAM.COM possono essere pubblicati su siti terzi solo ed esclusivamente previa autorizzazione da richiedersi a mikyekiro@thetraveljam.com, con la condizione che in caso di accettazione venga indicato l'autore come appare sul presente sito, e si faccia espressamente riferimento a WWW.THETRAVELJAM.COM come fonte. Qualsiasi violazione del diritto d'autore sarà perseguita ai sensi di legge, sia in sede penale che civile.

Blog

ponte 8 dicembre

Weekend a Montefalco, fra Frantoi e Cantine

  |   Senza categoria   |   No comment

Atmosfere romantiche e sornione, piccoli borghi avvolti nella nebbia, locande con camini accesi e tanta ospitalità.

Novembre è il mese perfetto per dedicare un intero weekend al gusto e Montefalco, con la vicina Bevagna, offre tutto quello che vi serve per deliziare il vostro palato!

Dal Sagrantino, al Rosso di Montefalco, all’olio extravergine dei Colli Martani, ogni scusa è buona per visitare cantine e frantoi dove è possibile degustare il meglio della produzione locale.

Fotor1106141746

Già la mattina si può iniziare con la prima visita nelle cantine della zona, dove è anche possibile apprendere le tecniche di vinificazione e attardarsi fino a mezzogiorno per la prima degustazione e qualche immancabile acquisto.

Dopo vi consigliamo di recarvi in un frantoio per scoprire come funziona e assaggiare i vari tipi di olio serviti su pane tostato o ancora meglio su patate bollite.

A questo punto, se ancora non siete “sazi”, ci sono tantissime enoteche all’interno dei centri storici dei vari paesini.

IMG_3998

La nostra preferita è la Bottega di Assù, a Bevagna, dove vi ritroverete a mangiare circondati da libri, vini e fotografie in un’atmosfera casalinga e cordiale.

Nel pomeriggio non fatevi mancare altre degustazioni, mentre, girando fra le campagne senza una meta precisa, si continua l’esplorazione di questa meravigliosa terra.

IMG_3990

A Montefalco, il primo luogo da visitare è la monumentale Chiesa di S.Francesco, poi la piazza del Municipio con il loggiato quattrocentesco e la Torre comunale dalla quale si gode di una vista superba sulla campagna circostante.

A Bevagna si parte da Piazza Filippo Silvestri su cui si affacciano il gotico Palazzo dei Consoli, le Chiese romaniche di San Silvestro e di San Michele Arcangelo attraversando tutto il paese per giungere sino ai resti delle Terme romane (II sec. d.C.), con i mosaici ancora perfettamente conservati.

Fra borghi medievali, cantine e frantoi, la Strada del Sagrantino offre degli scorci suggestivi che in autunno si tingono di colori unici e rilasciano profumi di altri tempi… Da non mancare!

No Comments

Post A Comment