Note legali e Copyright
Tutti i contenuti disponibili sul sito WWW.THETRAVELJAM.COM possono essere pubblicati su siti terzi solo ed esclusivamente previa autorizzazione da richiedersi a mikyekiro@thetraveljam.com, con la condizione che in caso di accettazione venga indicato l'autore come appare sul presente sito, e si faccia espressamente riferimento a WWW.THETRAVELJAM.COM come fonte. Qualsiasi violazione del diritto d'autore sarà perseguita ai sensi di legge, sia in sede penale che civile.

Blog

TOP 10 Hotels

TOP 10 HOTELS by The Travel Jam

  |   Senza categoria   |   No comment

In ogni viaggio, che sia un’avventura on the road, un safari, un giro in un paese esotico o semplicemente un weekend in qualche grande capitale, l’aspetto più importante spesso è trovare l’alloggio giusto, indipendentemente se si tratta di un relais, un grande albergo o un appartamento in affitto.

E non è solo una questione di costo, anzi, a volte l’albergo può anche essere cheap e lasciarvi ricordi sublimi. Le riviste di viaggi vi consigliano solo favolosi 5 stelle da 400 euro a notte in su per andare sul sicuro, ma noi abbiamo sempre cercato di più. Certo, a Dubai il lusso è d’obbligo, ma facendo il giro della Bretagna è molto meglio fermarsi in qualche locanda a conduzione familiare lungo la strada, con stanze colorate di fiori e travi a vista, a Miami stare sull’Ocean Drive ti da la possibilità di assaporare lo stile decò si South Beach, a Lisbona la vera atmosfera la si sente solo in qualche charmoso alberghetto con pareti screpolate e a Kyoto i Ryokan vi faranno degustare il Japan life style.

È per questo che siamo convinti che il prezzo alto non è di per sé una garanzia della qualità dell’albergo se non abbinato ad altri concetti come fascino, atmosfera, posizione, vista e quant’altro sia legato al luogo dove ci troviamo.

Qui di seguito abbiamo elencato i 5 migliori alberghi dove abbiamo alloggiato, ma non è una classifica. Ognuno di essi ci è rimasto nel cuore e lo ricordiamo con la speranza (che è quasi una certezza) di tornarci almeno un’altra volta nella vita. Sarebbe stato impossibile dire quello che ci è piaciuto di più anche perché sono molto diversi fra loro, come grandezza, atmosfera e cultura, ma tutti hanno un unico comun denominatore: la perfezione!

  1. Katikies (Oia, Isola di Santorni, Grecia).

DSC00007

Sito all’inizio della zona pedonale di Oia – il più spettacolare paesino delle Cicladi e probabilmente dell’intero Egeo -, arrampicato sul ripido pendio che sovrasta le acque blu cobalto della Caldera, questo piccolo hotel di lusso avvolge i suoi ospiti in un’atmosfera unica, tra candele al tramonto, lounge music che accompagna l’aperitivo al tramonto seduti sul bordo della infinity pool o intorno un una delle vasche d’idromassaggio ricavate nella roccia mentre antichi velieri passano lentamente sull’orizzonte. E’ un luogo quasi mistico, di totale relax, adatto a copie innamorate e amanti in fuga. Privacy totale, non c’è nemmeno un ristorante (salvo uno piccolo spazio all’aperto con quattro tavoli e vista mozzafiato), pertanto la collazione, comprensiva di prosecco, fresche spremute e fragole, va servita sui terrazzini privati di ogni camera da abili e discreti camerieri che portano su e giù sulle ripide scalinate gli enormi vassoi di legno. Imbattibile come posizione, vista e atmosfera.

www.katikies.com

  1. Madinat Jumeira Al Qasr (Dubai, Emirati Arabi).

DSC01489

Può un gigantesco albergo con migliaia di stanze, lungo complessivamente quasi un chilometro, attraversato da artificiali canali fluviali su cui piccole barche portano gli ospiti da un lato ad altro, souk interni e una delle piscine più grandi di tutto il medio oriente essere perfetto? Si, se parliamo di Al Qasr. Costruito in stile tradizionale arabo, sito lungo il tratto più spettacolare della famosissima Jimeirah Beach, a pochi passi dal Burj Al Arab, questo albergo è un elogio dell’arte dell’ospitalità. Niente reception, l’accoglienza è personalizzata e il check-in si fa mentre si beve un te dopo essersi rinfrescati con morbide e profumate salviette, due dozzine tra i più rinomati ristoranti di Dubai si trovano al suo interno e dalla spiaggia, dopo il tramonto, si gode una delle più belle vedute con lo spettacolo di luci e colori del Burj Al Arab. Luogo adatto a tutto, sia se si è di passaggio che per una vacanza in famiglia.

www.jumeirah.com

  1. Le Sirenuse (Positano, Italia).

DSC03365

Nella splendida cornice della Costiera Amalfitana, che offre scenari suggestivi e panorami mozzafiato diventati da tempo emblema dell’Italia nel mondo, primeggia da sempre il piccolo borgo di Positano, senza pari per bellezza e fascino mediterraneo, le cui case colorate arrampicate sul pendio sovrastano la magnifica cupola colorata della Chiesa di ……. offrendo una magnifica veduta sulla frastagliata costa e sull’isola de Li Galli. In questo autentico angolo di paradiso se ne nasconde uno ancor più affascinante, il piccolo hotel Le Sirenuse, che rispecchia alla perfezione le caratteristiche di questa terra, dagli arredi ai decori, alla cucina e all’arte dell’ospitalità. Dai terrazzi delle stanze e dalla piscina si gode di una vista senza pari mentre cenare nel suggestivo ristorante contornato da vetrate e illuminato da centinaia di candele è un esperienza davvero unica.

www.sirenuse.it

  1. 41 (Londra, Regno Unito).

Siete nel cuore della capitale britannica, affacciati sulle mura del Buckingham Palace, contornati dai quartieri più chic di Londra, da Belgravia a Chelsea dove, sulle tranquille strade ombreggiate sono parcheggiate perlopiù delle Aston Martin, Jaguar e Rolls Royce e a ogni angolo si ha la sensazione di incontrare Hugh Grant passeggiare con il cane. A pochi minuti a piedi si raggiungono Westminster e il Big Ben e l’atmosfera che si respira è davvero british! Il 41 è un delizioso boutique hotel sito al numero 41 della Buckingham Road che rispecchia tutto questo alla perfezione. Più che in un albergo, sembra trovarsi nella dimora privata di qualche membro dell’alta nobiltà londinese, a partire dalle boiserie di legno fino al soffitto e la colazione servita nella sala di lettura, i quotidiani di fronte al grande camino e la onnipresente maniacale attenzione verso ogni arredo e dettaglio. Per creare agli ospiti quell’atmosfera tipicamente inglese che evoca i romanzi di Conan Doyle.

www.41hotel.com

  1. Samode Palace (Jaipur, Rajastan, India)

DSCF0505

A pochi chilometri dal Jaipur, la Città rossa, nel cuore dell’India vera, su un piccolo monte roccioso abitato da scimmie e serpenti si innalza con tutta la sua magnificenza il Samode Palace, antico palazzo appartenuto al Maharaja oggi trasformato in un hotel di lusso. Ci si arriva attraversando le piccole stradine del villaggio di Samode, tra mucche, bambini che giocano scalzi, maialini e botteghe di artigiani e, una volta passati sotto il maestoso cancello, la strada ciotolata si fa ripida salendo sul pendio fino a giungere in un lussureggiante parco contornato da possenti mura e una larga scalinata ornata da fiori freschi.

Le grandi stanze tutte diverse con letti a baldacchino e terrazzi affacciati sui tetti e sulle torri del palazzo sono tutto quello che uno può desiderare dallo stile indiano, i corridoi e i cortili ombrosi portano odori sconosciuti e la stupenda piscina decorata permette momenti di grande relax. Ci si sente un po’ Indiana Jones, ed è magnifico. Il luogo ideale per chi fa un giro nel Rajastan e perfetto per visitare la vicina Jaipur.

www.samode.com

  1. As Janelas Verdes (Lisbona, Portogallo)

DSC03292

Questo piccolo hotel, che si trova sull’omonima strada nel tranquillo ed elegante quartiere Lapo, rispecchia appieno le magiche e suggestive atmosfere di Lisbona. Eleganza, charme, attenzione ai particolari, semplicità … il tutto mischiato con un gusto davvero sorprendente. La sensazione che da è quella di essere ospiti nella dimora di qualche nobile famiglia portoghese. Il camino nella hall contornato da morbidi divani, il pianoforte, i quadri, le luci suffuse, il silenzio. Sembra di stare a casa. Per non parlare della splendida sala lettura al terzo piano cui terrazzo affaccia sul porto e offre un meraviglioso panorama sulla città. Collazione perfetta, comprensiva di prosecco e sashimi, personale discreto e disponibile e per finire una bottiglia di Porto in camera. L’albergo fa parte del gruppo di Heritage Hotels.

www.asjanelasverdes.com

  1. Castille (Parigi, Francia)

Un delizioso boutique hotel nel cuore più elegante e chic di Parigi, la Rue Cambon. Discreto e riservato, attaccato all’atelier di Coco Chanel, a due passi da Place de la Concorde, dalla Madeleine, da Place Vendome e da CampsElysees, insomma, da tutto! Per un’immersione romantica nella migliore tradizione della capitale francese, tra candide lenzuola, boiserie e fascino aristocratico. Silenzioso e appartato, il suo punto forte è la posizione!

www.castille.com

  1. The Tides (South Beach, Miami, Florida, USA)

DSC09993

Affacciato sulla mitica Ocean Drive, nel cuore dell’Art Decò District, questo hotel costruito del 1936 è una delle icone di Miami. Arredi sofisticati, privacy e lusso! Le stanze affacciano sull’oceano, la spiaggia attrezzata offre tutti i confort e la lounge area direttamente sulla strada invoglia di cocktail caraibici consumati nel tardo pomeriggio mentre la strada comincia ad animarsi di gente e i locali si preparano per l’ennesima lunga notte di divertimento. A un isolato di distanza c’è la casa di Versace e alle spalle la commercialissima Lincoln Road. Da intenditori!

www.kingandgrove.com

  1. W Hong Kong (Hong Kong, China)

Fatto per stupire, in tutto. Dalla strepitosa piscina al 76simo piano da cui si apre una vista mozzafiato sull’isola di Hong Kong agli spazi comuni di design portato all’estremo fino alle stanze ultratecnologiche con televisori anche nella vasca e persino luce a led sulla carta igienica mentre il pavimento degli ascensori vi saluta con la scritta “good morning” di mattina e “good evening” nel pomeriggio e “good night” di notte.

Ubicato nel cuore di Kowloon, con accesso diretto dalla Kowloon Station, permette di raggiungerlo – dal sedile dell’aereo fino alla camera – senza uscirne mai fuori, offre uno dei migliori panorami sull’HK Island mentre alle spalle, a pochi minuti in taxi, c’è il Mong Kok, il quartiere più animato e divertente della città. Per attraversare la baia, invece, una navetta gratuita porta ogni 15 minuti alla stazione della Star ferry.

www.w-hongkong.com

  1. Fairmont (Monte Carlo, Principato di Monaco)

IMG_0656

E’ difficile immaginare Monte Carlo senza il Fairmont, uno degli alberghi simbolo del Principato che da decenni è diventato orami parte integrante della sua immagine urbanistica. Moderno ed elegante, costruito sul mare, sorretto da grandi pilastri appoggiati sulla scogliera bagnata dalle limpide acque del mediterraneo, da la sensazione di trovarsi su una grande nave da crociera. La posizione è eccellente, nel centro del piccolo stato, praticamente sotto Casinò e a due passi da Port Hercule. Dalla piscina sul tetto si apre una veduta strepitosa come anche dai terrazzi del Horizon Deck, il ristorante situato sempre all’ultimo piano. Carente in alcune cose che sono, però, perdonabili per un hotel di queste dimensioni. Stanza vista mare, naturalmente!

www.fairmontmontecarlo.it

No Comments

Post A Comment