Note legali e Copyright
Tutti i contenuti disponibili sul sito WWW.THETRAVELJAM.COM possono essere pubblicati su siti terzi solo ed esclusivamente previa autorizzazione da richiedersi a mikyekiro@thetraveljam.com, con la condizione che in caso di accettazione venga indicato l'autore come appare sul presente sito, e si faccia espressamente riferimento a WWW.THETRAVELJAM.COM come fonte. Qualsiasi violazione del diritto d'autore sarà perseguita ai sensi di legge, sia in sede penale che civile.
DSC00229

Cosa fare a Formentera in un giorno – Le spiagge e i luoghi più belli dell’isola

  |   Consigli di viaggio, Estate, Europa, Travel   |   No comment

Dopo aver ammirato Formentera in lontananza dalle spiagge di Ibiza, ieri siamo partiti per un one day trip sull’isola alla scoperta delle spiagge di cui avevamo sempre sentito parlare, curiosi e con la voglia di tuffarci nell’atmosfera hippy che la caratterizza.
 
cosa fare a formentera

Come sempre ci siamo organizzati per essere liberi e indipendenti, girare quanto ci pareva per poter scegliere il luogo più affascinante e assaporare al meglio ogni scorcio di questa bellissima isola.
 

Ecco cosa fare a Formentera e non perdere i luoghi più indimenticabili!

 
Così abbiamo comprato on line i biglietti del traghetto veloce, prenotato una macchina che abbiamo trovato direttamente al porto di La Savina, riservandoci un’intera giornata, dalle 10 alle 22, per girare in lungo e in largo e non perderci nulla (ovviamente non è proprio così, ci dovremo sicuramente tornare per vedere molto e molto di più). Perchè Formentera è davvero piccolina, ma la vita scorre lenta quindi bisogna adeguarsi!

 

cosa fare a formentera

Siamo partiti da La Savina e la nostra prima tappa è stata la magnifica Cala Saona, una piccola caletta che si affaccia su un mare di un azzurro unico. E’ contornata da rocce rosse e una pineta ombrosa… insomma, è solo l’inizio, ma l’idea del Paradiso è già piuttosto vicina.

Dopo un bagno rigenerante, da Cala Saona, percorrendo l’unica strada che attraversa longitudinalmente l’isola, passando per il Capoluogo San Francisco, ci siamo diretti verso Platja de Migjorn (Spiaggia di mezzogiorno), lunga 6 km, che raggiunge il suo massimo splendore a Es Arenals.
 
cosa fare a formentera
Purtroppo qua abbiamo trovato una brutta sorpresa: l’avviso di avvistamento Meduse. E così, dopo aver ammirato un po’ la spiaggia abbiamo deciso di proseguire senza bagno. Nei giorni scorsi eravamo già stati pizzicati da una medusa e non ci sembrava il caso di sfidare nuovamente la sorte!

Da qua, siamo saliti nella parte più alta dell’isola, a Pilar de la Mola per raggiungere lo scenografico Faro che domina la scogliera est di Formentera. E’ un vero spettacolo e se non soffrite di vertigini fate una passeggiata lungo la costa, ovviamente prestando grande attenzione!

Tornando verso la parte bassa, se coincide con l’ora di pranzo, vi consigliamo di fermarvi al ristorante El Mirador (non potete non vederlo perchè è sull’unica strada in direzione Es Calò), avrete tutta l’isola ai vostri piedi.
 
cosa fare a formentera

A questo punto, non avevamo più dubbi: la nostra prossima e definitiva meta sarebbe stata la spiaggia di Ses Illetes, il lembo di terra che fa parte del Parco naturale delle Saline e che culmina con l’isolotto di Espalmador. Così, dopo essere passati per Es Pujols, il centro più animato dell’isola e aver ammirato le Saline, siamo entrati nel Parco naturale pagando il biglietto (€6 in macchina, €4 in motorino) per poi raggiungere la spiaggia.
 
cosa fare a formentera

E’ qua che abbiamo trascorso tutto il pomeriggio, fino alla sera. Avevamo infatti riservato lettini e ombrellone da Juan y Andrea, uno dei più bei stabilimenti dell’isola, non tanto per il ristorante (seppur ottimo), ma decisamente per la sua posizione e la natura strabiliante che lo circonda: mare incredibile, spiaggia bianchissima e l’isola di Es Vedrà sullo sfondo.
 
cosa fare a formentera

Da questo punto, con una passeggiata di circa 1/2 ora è possibile raggiungere il tratto di mare che divide Formentera da Espalmador e ve lo raccomandiamo… lungo tutta la passeggiata avrete mare a destra e mare a sinistra, e se da una parte soffia vento, dall’altra sembrerà di trovarvi in una laguna… insomma, un vero e proprio Paradiso!
 
cosa fare a formentera

Verso le 8 siamo rientrati a La Savina dove abbiamo mangiato un favoloso Hamburger da Amarre 32 prima di riprendere il traghetto per Ibiza. Se invece volete rilassarvi e godervi uno splendido tramonto, il posto migliore è il ristorante dell’Hotel La Savina, poco prima di arrivare sul porto, si affaccia sulla laguna e regala una vista pazzesca.
 
cosa fare a formentera

Il rientro la sera è davvero unico: lasciando Formentera e la sua pace, potrete ammirare l’immensità di barche ormeggiate in rada di fronte a Las Illetes, mentre al porto di Ibiza verrete subito sopraffatti dalla festa ai piedi di Dalt Villa, con bar e ristoranti già in fermento e la vita notturna che sta per dare il suo meglio…
 
cosa fare a formentera
 
… Insomma, due facce molto diverse delle Baleari!
 
 

No Comments

Post A Comment